10 consigli per la salute degli occhi

{FOTO.titolo}

Anche se spesso non ce ne rendiamo conto, tra raggi Uv , pollini e inquinamento, i nostri occhi sono sottoposti a stress continui. Non prendersi cura di loro può comportare conseguenze per la vista, a volte anche gravi.

Ecco perché l’American Academy of Ophtalmology ha messo a punto dieci consigli per salvaguardare la salute dei nostri occhi partendo, prima di tutto, da un corretto stile di vita.

1) Occhiali da sole contro i raggi UV
Utilizzare un paio di occhiali da sole può ritardare l’insorgenza della cataratta, patologia della vista che si caratterizza per l’opacizzazione del cristallino. I raggi UV che colpiscono direttamente l’occhio, infatti, possono accelerare lo sviluppo di questa malattia. Inoltre gli occhiali da sole, capaci di schermare il 100% dei raggi UVA e UVB, possono proteggere anche la retina e la pelle intorno agli occhi: l’esposizione ai raggi UV, oltre ad accelerare l’invecchiamento della pelle, è un fattore di rischio per il tumore cutaneo.

2) Vietato fumare
Tra i tanti effetti negativi che il fumo ha sul nostro organismo, c’è anche la degenerazione maculare legata all’età. Chi fuma o ha fumato è a maggior rischio di sviluppare questa patologia, insieme alla cataratta.

3) Una corretta alimentazione
L’American Academy of Ophtalmology  ha sottolineato gli effetti benefici delle carote. Ma anche le verdure possono far bene alla vista per l’alto contenuto di vitamine e sali minerali. A causa di una carenza vitaminica, infatti, la retina, può perdere la sua funzionalità. Alti livelli di vitamina C ed E, zinco, carotenoidi (luteina e zaxantina), ma anche gli Omega-3 proteggono gli occhi dal rischio di sviluppare degenerazione maculare legata all’età.

4) Visite oculistiche periodiche
La società scientifica americana consiglia a un adulto che non presenta patologie o fastidi alla vista o fattori di rischio di recarsi comunque dall’oculista a 40 anni, l’età in cui possono apparire i primi segni di malattie o di disturbi della vista. Dopo questa prima visita di controllo sarà lo specialista a valutare la periodicità di ulteriori controlli.

5) Come proteggere gli occhi
Gli occhi, suggeriscono gli esperti, vanno protetti sempre, quando si fa sport, quando si lavora, persino quando si pulisce casa. Sono una componente molto delicata del nostro organismo, sensibili al minimo contatto o agente esterno. Ecco perché è necessario ricorrere a occhiali protettivi specifici.

6) Tenere sotto controllo l'ereditarietà
Molte malattie che colpiscono gli occhi hanno una base ereditaria o genetica. Tra queste la cataratta, la retinopatia diabetica, la degenerazione maculare legata all’età e il glaucoma. Ecco perché sapere di questi casi in famiglia può essere un incentivo per sottoporsi a controlli specifici frequenti.

7) Diagnosi e trattamento precoce
Una diagnosi tempestiva e un trattamento precoce possono garantire maggiori probabilità di successo nel trattamento di malattie come il glaucoma o la degenerazione maculare. Trascurarle, invece, sostengono gli esperti americani, può comportare l’impossibilità di recuperare la vista ormai persa o compromessa.

8) Ottico o oculista?
A seconda del problema subito dai nostri occhi è necessario rivolgersi allo specialista giusto per avere la terapia migliore. Ecco perché bisogna prima di tutto conoscere approfonditamente il proprio problema, attraverso una visita completa e accurata. Sulla base di questa poi capire se è più opportuno rivolgersi ad un  ottico o a un oculista.

9) Attenzione alle lenti a contatto
Per chi fa uso di lenti a contatto è importante assicurarsi che siano ben pulite. Usarle in maniera non adeguata, infatti, può causare ulcere corneali, perdita della vista e dolore. Li esperti consigliano di pulire i contenitori ogni giorno con uno spazzolino, igienizzarlo con un sapone per la disinfezione delle mani e asciugarlo, infine lavare le lenti e riporle in un contenitore riempito con una nuova dose di soluzione salina.

10) Far riposare gli occhi
Per chi ormai non può fare a meno di smartphone e pc è importante ricordare una regola fondamentale per non stressare troppo la vista. Ogni venti minuti bisogna distogliere lo sguardo dal Pc e per altri venti secondi guardare un altro oggetto che si trova ad almeno 6 metri da noi. In più bisogna tenere gli schermi alla giusta distanza (all’altezza degli occhi), mantenere lo schermo pulito e illuminare bene l’ambiente in cui si lavora. 

 

GANGO DESIGNER

I contenuti di questo sito sono tutti appartenenti a Ottica Peragine. All Rights Reserved.

Warning: Unknown: write failed: No space left on device (28) in Unknown on line 0 Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/var/lib/php/session) in Unknown on line 0