Occhi rossi: ecco le allergie

Con l'arrivo della bella stagione arrivano anche le tante odiate allergie. 

Occhi rossi e irritati sono i sintomi classici della congiuntivite allergica, un'infiammazione della sottilissima membrana trasparente che avvolge il globo oculare. 

In caso di congiuntivite la prima cosa importante da fare è quella di non strofinarsi gli occhi. Strofinare gli occhi, “mescola” gli anticorpi e gli antigeni (polline o altro elemento allergizzante) e provoca la liberazione di istamina, che è la causa del prurito stesso.

La situazione viene peggiorata in caso di poca lacrimazione. Soprattutto in presenza di una luce solare molto intensa e di forte vento o clima secco, la congiuntiva tende ad asciugarsi, gli occhi si arrossano e la persona avverte una fastidiosa sensazione di bruciore e di prurito, fino ad avere l’impressione di “avere la sabbia negli occhi”.

E’ fondamentale evitare o ridurre al minimo il contatto con gli allergeni e per questo un occhiale da sole di qualità si rivela un’ottima barriera protettiva. Sono da preferire quelli avvolgenti che aiutano a tenere lontano pollini e corpi estranei.

Per prevenire questo fastidioso disturbo esistono dei colliri antistaminici non cortisonici che vanno somministrati almeno 10 giorni prima del periodo di esplosione dell'allergia. 

GANGO DESIGNER

I contenuti di questo sito sono tutti appartenenti a Ottica Peragine. All Rights Reserved.