Occhio alla protezione oculare

Tutti i raggi ultravioletti (UVC, UVB e UVA), anche se invisibili ad occhio nudo, sono molto dannosi per la vista.
Mentre i raggi UVC sono quasi totalmente filtrati dallo strato di ozono, i raggi UVB possono provocare dolorose bruciature alla cornea e, con esposizioni prolungate, possono causare danni irreversibili. Ma i più pericolosi restano i raggi UVA, responsabili di cataratta precoce, danni alla retina e a tutti i tessuti oculari.
Le nuvole non sono un filtro efficace contro i raggi UV: ciò significa che anche in giornate apparentemente senza sole, i nostri occhi vanno comunque protetti. Occhio in particolare a tutte le situazioni in cui i raggi UV vengono riflessi, come in presenza di neve e acqua, perché con una maggiore propagazione ambientale è ancora più importante l’utilizzo di una protezione oculare. 

Tutto il nostro apparato visivo è molto sensibile ai raggi solari. La cornea è il primo filtro naturale e un’esposizione solare prolungata senza protezione può causarne arrossamento e bruciore. Secondo alcuni studi scientifici i raggi UV avrebbero addirittura un ruolo principale nello sviluppo precoce di cataratta (anche prima dei 50 anni) e di degenerazione maculare senile. Per essere davvero efficace, tuttavia, la protezione deve iniziare sin dall’infanzia: le lenti solari, prima che un accessorio di moda, sono lo strumento per garantire il benessere degli occhi e una una visione confortevole. Basti pensare che nel primo anno di età il 90% dei raggi UVA e più del 50% dei raggi UVB colpiscono direttamente la retina in quanto il cristallino è molto trasparente! Solo verso i 18 anni la difesa naturale è completamente sviluppata anche se persiste la necessità di una protezione dalle radiazioni. 

Le lenti da sole marchiate CE sono il mezzo migliore per la difesa dei propri occhi. Oggi esistono filtri in grado di bloccare il 100% degli UV!
Per una una protezione più alta, le lenti polarizzanti eliminano anche l’abbagliamento da riverbero, solitamente dovuto ad una luce riflessa intensa ed accecante sul manto stradale, sul parabrezza delle auto, sull'acqua, sulla neve e su qualsiasi altra superficie riflettente. 
Il nostro consiglio per la salute dei vostri occhi è quello di non comprare occhiali da sole che non rispecchiano i parametri Ce. Le plastiche scadenti con cui sono costruite le lenti non certificate non filtrano i raggi UV ma essendo scure comportano lo stesso la dilatazione della pupilla: questo significa che la pupilla si dilata ma i raggi UV arrivano fino alla retina in quantità eccessive e potenzialmente dannose. 

Diffidate dagli occhiali non conformi alle normative ma recatevi da un ottico specializzato se volete preservare la salute dei vostri occhi.

GANGO DESIGNER

I contenuti di questo sito sono tutti appartenenti a Ottica Peragine. All Rights Reserved.